1. Quale accessorio devo utilizzare per il lavoro?

    La scelta dell'accessorio giusto dipende dal lavoro, dal tipo di superficie e dall'area da raschiare. È sempre meglio provare prima l'accessorio, per vedere come funziona. Gli accessori più larghi sono destinati alla rimozione su larga scala, mentre quelli più stretti sono utili per la rimozione localizzata su piccole aree (e soprattutto nei punti difficili da raggiungere). Sono disponibili molti accessori diversi e i più comuni sono illustrati qui.
  2. 1) Fresa per raschiare superfici dure (ad esempio il calcestruzzo). Esempi di applicazione:
    – Rimozione di adesivo per moquette, residui di poliuretano espanso per moquette o rigido, colla, gesso e residui di malta, così come stucco e pasta per stuccatura
    – Livellamento delle irregolarità
    – Allentamento dei materiali di pavimentazione
  3. 2) Spatole per raschiare superfici morbide e delicate (ad esempio legno, plastica, vetro). Esempi di applicazione:
    – Rimozione di residui di vernice, silicone, gesso e colla su strati di vetro e plastica
    – Levigatura e rimozione di residui di adesivo e sigillante sulla pavimentazione a parquet
  4. 3) Scalpelli da legno per intaglio, ma solo per legno morbido a fibre corte (ad es. legno di tiglio e pioppo).
  5. 4) Lama universale per la rimozione di stucco dalle giunture delle finestre/residui dalle scanalature di una porta