1. A cosa servono i diversi tipi di frusta?

    Nella scelta di una frusta di miscelazione, devi pensare al collegamento. I collegamenti rotondi e a sei lati (esagonali) sono idonei all'uso su un trapano a percussione, mentre un collegamento M14 è adatto solo a un miscelatore a fruste. Un altro fattore importante è la direzione del flusso di miscelazione. Puoi ottenere fruste con movimento verso il basso per ridurre al minimo la formazione di grumi. Queste sono ideali per miscelare materiali liquidi e semiliquidi. Le fruste con movimento verso l'alto sono progettate per la miscelazione di materiali densi e semiliquidi con una resistenza minima. Puoi anche ottenere fruste con movimento laterale. Queste hanno un movimento potente, che riduce al minimo gli schizzi. Sono adatte all'uso con liquidi e semiliquidi.

    Sono disponibili vari tipi di fruste di miscelazione per miscelatori e trapani a percussione. Questi sono alcuni dei tipi più comuni.

  2. 1) Frusta per liquidi

    Vernice, lacca, vernice di base, stucco e cartongesso sottile sono classificati come liquidi. Durante la miscelazione di questi materiali, utilizza una frusta progettata per materiali liquidi.
  3. 2) Frusta per semiliquidi

    Malta, adesivo sottile e per piastrelle sono esempi di materiali che possono essere miscelati con una frusta progettata per materiali semiliquidi.
  4. 3) Frusta per materiali densi

    Una frusta per materiali densi è raccomandata per la miscelazione di cemento, gesso, adesivo per piastrelle e malta.