Montaggio di scaffali

92% of 100%

Gli scaffali forniscono spazio aggiuntivo per riporre gli oggetti e hanno anche funzione decorativa, come ad esempio quelli per i libri. Puoi usare vari colori e misure e anche diversi materiali. Puoi anche dare spazio alla creatività con i supporti: non devi per forza usare le staffe angolari mostrate nell'esempio.

Punti di attenzione
Prima di praticare fori nella parete, assicurati che non siano presenti tubi dell'acqua o del gas o cavi elettrici nel punto in cui intendi trapanare. Esistono speciali rilevatori elettronici per individuare le posizioni di eventuali tubi o cavi nascosti. 

  1. Dove posizionare lo scaffale?

    Prima di tutto decidi esattamente dove vuoi posizionare il tuo scaffale e cosa vuoi metterci sopra. La profondità di uno scaffale per libri è diversa da quella di uno scaffale su cui vuoi tenere delle piante. Scegli uno scaffale delle giuste dimensioni e posizionalo sulla parete nel punto in cui lo vuoi montare. Posiziona lo scaffale in senso orizzontale con una livella e fai un segno in corrispondenza del lato inferiore sulla parete.

  2. Foratura di piastrelle

    Se devi praticare dei fori nelle piastrelle, controlla prima se è possibile montare lo scaffale in modo da dover praticare i fori solo negli spazi tra le piastrelle. Così le piastrelle non saranno danneggiate e avrai la certezza che l'asse sia in orizzontale. Se non puoi evitare di praticare i fori sulle piastrelle, contrassegna la posizione del foro su una croce di nastro adesivo di carta. Ciò ti aiuterà a impedire che il trapano scivoli via. Pratica il foro leggermente più in profondità rispetto alla lunghezza del tassello, dal momento che deve essere incassato dietro alla piastrella. Ciò impedirà la rottura della piastrella quando serri la vite.

  3. Quanti supporti?

    Il peso del tuo scaffale sarà sostenuto da due o più supporti avvitati alla parete. Questi non devono essere troppo lontani tra loro, per impedire che lo scaffale si pieghi nel mezzo. Il numero di supporti dipenderà dalla lunghezza dello scaffale e dal peso degli oggetti che intendi posizionarci sopra. Per uno scaffale ricavato da 16 mm di truciolato, la distanza corretta tra i supporti deve essere di 40-60 cm. Con 18 mm di legno massello o MDF, la distanza deve essere di 50-70 cm, o con 18 mm di compensato può aumentare fino a 90 cm.

  4. Marcatura dei fori sulla parete

    Posiziona la parte superiore del supporto contro la linea a matita che hai tracciato nel passaggio 1. Dopo aver segnato il primo foro, controlla che il supporto sia verticale e poi segna i fori rimanenti. Segna i fori per l'altra staffa (o le altre staffe) allo stesso modo.

  5. Quali viti e tasselli devo utilizzare per ogni tipo di parete?

    Utilizza sempre il tipo di trapano giusto per il materiale di cui è fatta la parete. Utilizza viti 45x4 mm per supporti piccoli, o viti 45x6 mm per supporti più grandi. Se hai pareti cave in cartongesso o calcestruzzo cellulare, devi utilizzare tasselli speciali.

  6. Consiglio!

    Per impedire che lo scaffale si pieghi, ad esempio se vi appoggi sopra libri pesanti, fissa una striscia aggiuntiva di legno lungo la parte anteriore dello scaffale. Ciò conferisce allo scaffale un aspetto più solido e fornisce anche maggiore rigidità e supporto.

Valutazione

Valuta queste istruzioni passo per passo.

Montaggio di scaffali

4.6
4.6 of 5

12 totale

  • 5
    10
  • 4
    1
  • 3
    0
  • 2
    0
  • 1
    1