Inserire viti nel legno e nella plastica

76% of 100%

Sono disponibili viti di varie tipologie, forme e materiali. La scelta dipende dal materiale in cui devono essere inserite, così come dal tipo di lavoro e dalla sistemazione al chiuso o all’aperto. I tipi possibili di materiale sono acciaio zincato, acciaio placcato o inossidabile, in ottone o ottonate e rame o ramate. La scelta della testa della vite dipende dalla quantità di forza che ti serve e lo spazio che hai a disposizione per inserire la vite.

  1. Diverse teste di vite

    Come per la semplice testa a taglio, ci sono tre diversi tipi di teste in cui si innesta la punta del cacciavite o la punta del trapano: Phillips (PH) o a stella, Pozidriv (PZ) o a croce e Torx (TX). La Pozidriv (PZ) è quella più comunemente utilizzata. La vite PZ ha altre quattro scanalature tra quelle principali rispetto alla vite a croce PH. La punta del cacciavite corrispondente (PZ) ha tagli diritti e, tra questi, intagli paralleli che si innestano nelle scanalature della testa della vite. Il cacciavite o punta Pozidriv si riconosce dalla cima arrotondata. Questa consente di entrare più in profondità nella testa della vite, garantendo una presa migliore. Le punte e i cacciavite Phillips hanno la cima a punta con tagli ovalizzati.
    (Vedi anche le istruzioni passo per passo “Utensili manuali e pannello portautensili”; punto n. 9)

  2. La vite giusta per il lavoro giusto

    1. Viti per legno
    - Testa: a testa svasata – con calotta
    - Impronta: PZ/PH/Torx
    - Utilizzo: lavori generici di falegnameria

    2. Vite per lamiera
    - Testa: cilindrica – a goccia di sego – tonda
    - Impronta: taglio
    - Utilizzo: fissaggio di lamiere sottili o plastica. Queste viti sono tutte autofilettanti

    3. Tiranti (vite a doppio filetto)
    - Testa: filettatura per legno (metrica)
    - Impronta: vite a doppio filetto
    - Utilizzo: fissaggi invisibili tra pannelli di legno, tavole, ecc.

    4. Vite mordente o tirafondo per legno
    - Testa: esagonale
    - Impronta: chiave inglese a bussola
    - Utilizzo: fissaggio di tavole pesanti o di altri elementi strutturali in legno

    5. Vite per specchi
    - Testa: svasata
    - Impronta: PZ
    - Utilizzo: fissaggio di specchi e accessori per il bagno. La testa di questa vite è nascosta da un cappuccio di plastica o cromato

    6. Vite per legno
    - Testa: tonda
    - Impronta: taglio
    - Utilizzo: lavori generici di falegnameria

    7. Vite per legno
    - Testa: a goccia di sego
    - Impronta: taglio
    - Utilizzo: fissaggio ferramenta e accessori. La testa della vite rimane sporgente rispetto alla superficie del legno

    8. Vite di fissaggio
    - Testa: svasata
    - Impronta: PZ/PH/TX
    - Utilizzo: fissaggio cerniere di porte, targhette e altri elementi decorative con fori svasati

    9. Vite per legno
    - Testa: svasata
    - Impronta: taglio
    - Utilizzo: fissaggi universali nel legno. La testa della vite si inserisce all’interno della svasatura quando viene serrata

  3. Vite di fissaggio

    Questo tipo di vite viene utilizzato per fissare bandelle (cerniere per pianoforte) e cerniere per finestre. Il diametro della testa è più piccolo della norma, in questo modo la testa si inserisce con discrezione nel foro svasato della cerniera. Disponibile da 16 a 30 mm, di norma con impronta PZ.

  4. Vite per tavole in MDF

    Le viti per tavole in MDF sono ideali per pannelli in MDF per interni e mobilia. La testa svasata della vite può essere facilmente e rapidamente inserita nella sua sede. Puoi serrare la vite fino al bordo senza spaccare il materiale e non c’è bisogno di praticare prefori. Le viti per MDF hanno una speciale filettatura e sono disponibili da 40 a 50 mm, di norma con impronta TX.

  5. Vite per pavimenti

    Le viti per pavimenti sono ideali per pavimenti in legno massiccio. La vite può essere completamente inserita nel pavimento grazie alla sua testa di forma conica e dal diametro ridotto. Non è necessario praticare prefori; le viti per pavimento non spaccano il legno. Disponibile da 35 a 55 mm, di norma con impronta TX.

  6. Vite per truciolato

    Le viti per truciolato servono per fissare pannelli in truciolato, ad esempio in tettoie per automobili, balconi e altre strutture di supporto. Vengono usate anche per zoccoli, ferramenta di fissaggio e listoni per rivestimenti. Queste viti sono disponibili con teste svasate, cilindriche e a goccia di sego. Disponibili da 35 a 200 mm, di norma con impronta PZ.

  7. Vite per cartongesso

    Le viti per cartongesso sono adatte per il fissaggio di cartongesso su strutture di supporto in legno. Hanno la testa a forma di tromba e una filettatura a passo grosso. Queste viti consentono di eseguire un fissaggio rapido e resistente. Non è necessario praticare prefori fino a uno spessore di 2 mm. Le viti per cartongesso sono indurite e hanno una placcatura protettiva. Disponibili in lunghezze che vanno da 25 a 90 mm, di norma con impronta PH.

  8. Viti in acciaio inossidabile

    Le viti in acciaio inossidabile sono ideali per applicazioni all’esterno o in ambienti umidi. Queste viti sono disponibili con teste svasate, cilindriche o a goccia di sego e sono destinate ai fissaggi legno su legno come in tettoie per automobili, balconi e altre strutture di supporto. Disponibili in lunghezze che vanno da 25 a 120 mm, di norma con impronta TX.

  9. Viti da costruzione

    Le viti da costruzione sono facili da fissare grazie alla filettatura di lunghezza ridotta. Queste viti sono ideali per strutture in legno come intelaiature a traliccio e case, tettoie per automobili, lavori di ampliamento abitazione e aree di gioco. È facile inserire queste viti nelle svasature grazie alle nervature sotto la testa. Non è necessario il preforo. Queste viti sono disponibili con testa svasata e tonda flangiata. Disponibili in lunghezze che vanno da 80 a 400 mm, di norma con impronta TX.

  10. Viti mordenti o tirafondi per legno

    Le viti mordenti o tirafondi per legno hanno la testa esagonale e sono disponibili da M5 a M8 in lunghezze da 30 a 100 mm. Queste viti vengono utilizzate per supportare carichi pesanti. Ad esempio, sono ideali per appendere radiatori per riscaldamento centrale, per il fissaggio di una tavola o di una trave secondaria al pavimento, oppure per fissare le gambe di tavoli pesanti. Per serrare la testa esagonale utilizza una chiave inglese o a bussola.

Valutazione

Valuta queste istruzioni passo per passo.

Inserire viti nel legno e nella plastica

3.8
3.8 of 5

40 totale

  • 5
    18
  • 4
    10
  • 3
    2
  • 2
    4
  • 1
    6