Cura e manutenzione degli utensili da giardino

80% of 100%

Una manutenzione accurata ti permetterà di usufruire dei tuoi utensili da giardino per molto più tempo. Impiegando utensili ben tenuti, inoltre, riduci il rischio di danneggiare le piante del tuo giardino. Sai come fare per prenderti cura in modo adeguato dei tuoi utensili da giardino? Ecco i nostri suggerimenti.

  1. Sistemazione degli utensili da giardino

    Dopo aver utilizzato utensili e attrezzatura, fai attenzione quando li riponi. Se vengono lasciati sul pavimento, alcuni utensili possono smussarsi. Utilizzare utensili affilati rende il lavoro più sicuro e semplice. Controlla che tutti i tuoi utensili siano puliti e asciutti per evitare che arrugginiscano.

    Molti utensili vengono distribuiti con speciali sistemi di stoccaggio per essere fissati alla parete o riposti nell’armadietto. Gli utensili SKIL, ad esempio, sono caratterizzati dal design “Easy Storage”, che permette di riporli facilmente dopo l’utilizzo, senza occupare troppo spazio. Ti consigliamo di usare questi sistemi, facendo attenzione a non collocare gli utensili troppo vicini l’uno all’altro.

  2. Pulizia degli utensili da giardino

    Dopo l’uso, scollega sempre l’utensile o rimuovine la batteria prima di pulirlo a fondo. Spazzola e lava via ogni traccia di sporco, quindi strofina l’utensile con un panno e un po’ di olio. Lubrifica periodicamente il metallo con olio per uso domestico o lubrificante per metalli. Due volte l’anno, sulle impugnature in legno applica dell’olio di lino.

    Dopo la pulizia, asciuga sempre con cura gli utensili per evitare che arrugginiscano. Se nel tempo noti segni di ruggine, puoi rimuoverli con la carta smerigliata fine. 

  3. Pulizia profonda degli utensili da potatura

    È particolarmente importante pulire a fondo gli utensili da potatura. In questo modo eviterai il trasferimento di eventuali batteri o malattie da una pianta all’altra. In seguito a ogni operazione di potatura, rimuovi la resina e la linfa con un detergente liquido o un po’ di benzina. Strofina quindi le lame con un panno e un lubrificante per metalli e, se lo desideri, irrora con olio i componenti mobili e le cerniere.

  4. Manutenzione delle lame degli utensili da giardino

    Utilizza l’accessorio giusto per ogni lavoro. Per la tua sicurezza e praticità, i tuoi utensili devono sempre essere quanto più affilati possibile. Se sono ricoperti di sabbia o se provi a utilizzarli per tagliare rami troppo spessi, gli utensili da potatura si smusseranno. All’inizio o alla fine della stagione, sostituisci periodicamente le seghe e affila sempre le forbici da potatura e i troncarami con una cote o una lima da affilatura. 

  5. Cura dell’attrezzatura

    Per evitare situazioni pericolose, inoltre, devi sempre prenderti cura dell’attrezzatura come il tosaerba elettrico o il trituratore da giardino. Dopo l’utilizzo, verifica sempre che l’attrezzatura da giardino non presenti parti piegate, rotte o danneggiate. Ricorda che le situazioni pericolose sono sempre dietro l’angolo, non importa quanto sia piccolo il danno o quanto sia sottile la crepa. Se un qualsiasi utensile da giardino si rompe, non provare ad aggiustarlo da solo. Chiama un tecnico specializzato, ti darà un parere da esperto.

Valutazione

Valuta queste istruzioni passo per passo.

Cura e manutenzione degli utensili da giardino

4
4 of 5

63 totale

  • 5
    42
  • 4
    6
  • 3
    2
  • 2
    1
  • 1
    12