Creazione di un controsoffitto

74% of 100%

Un controsoffitto presenta numerosi vantaggi. Puoi abbellire una stanza o un ingresso, o puoi utilizzarlo per nascondere le travi di copertura o un soffitto grezzo. Puoi anche inserire dei faretti a incasso nel soffitto e nascondere cavi elettrici e tubi. Un altro aspetto importante: un controsoffitto può permetterti di ottenere un grande risparmio in termini di costi di riscaldamento. 

Punti di attenzione
Sono disponibili vari sistemi con staffe e pannelli per il controsoffitto. Noi abbiamo scelto di utilizzare un telaio in legno che puoi realizzare da solo.
 

  1. Opzione 1: Fissaggio del telaio DIRETTAMENTE alle travi o al soffitto intonacato

    Inizia fissando un telaio in legno che funga da struttura di supporto direttamente sul soffitto esistente o sulle travi di copertura. Assicurati di utilizzare i tasselli giusti. Nota che le travi di copertura potrebbero avere diverse altezze. Fissa i supporti in legno con una distanza di 40 cm. I pannelli del soffitto vengono poi avvitati al telaio in legno.

  2. Consiglio!

    L'utilizzo di una troncatrice facilita il taglio delle travi del telaio alla giusta lunghezza!
  3. Opzione 2: Fissaggio di un telaio SOSPESO a un soffitto intonacato

    Come nel passaggio 1, fissa i supporti al soffitto con le stesse distanze di 40 cm. Avvita i supporti al soffitto esistente utilizzando viti e tasselli. Assicurati di montare tutti i supporti alla stessa altezza.

  4. Fissaggio di montanti verticali ai supporti

    Il passaggio successivo è decidere l'altezza del nuovo soffitto. Misura l'altezza desiderata dal pavimento e segnala ai 4 angoli. Puoi quindi utilizzare montanti dell'altezza giusta per fissare i pannelli del controsoffitto. Fissa i montanti ai supporti sul soffitto. I pannelli isolanti solitamente hanno una larghezza di 60 cm. Quindi se fissi anche i montanti con una distanza di 60 cm, i pannelli isolanti si inseriranno perfettamente tra loro. Ciò significa che non dovrai tagliare i pannelli a misura.

  5. Fissaggio di supporti a parete e membri del telaio

    Utilizza un cavo e una livella per segnare le posizioni dei supporti a parete sul muro. Se disponi di una livella laser, è un'ottima soluzione. Il retro del telaio sarà quindi orizzontale. Fissa i supporti a parete al muro lungo le linee segnate con tasselli e viti, poi fissa tutti i membri del telaio alla stessa altezza alla parte inferiore dei montanti.

  6. Applicazione dell'isolante

    I pannelli isolanti vengono poi montati sui membri del telaio. Se hai montato i montanti con una distanza di 60 cm, potrai fissare i pannelli isolanti senza la necessità di tagliarli a misura. Non dimenticare di applicare l'isolante tra i montanti verticali per creare uno strato isolante ininterrotto. Indossa sempre guanti, occhiali di protezione, una maschera antipolvere e abbigliamento protettivo quando lavori con i materiali isolanti.

  7. Fissare la prima riga di pannelli per il soffitto

    Avvita il primo pannello per il soffitto sul lato sinistro, contro la parete, utilizzando viti per cartongesso da 25 mm, con una distanza tra le viti di 20 cm. Lascia uno spazio di 8 mm tra il pannello e la parete per un'eventuale espansione. Questo spazio verrà coperto successivamente con una striscia di finitura. Monta il pannello per il soffitto successivo con il lato corto contro il lato corto del primo pannello, seguito dal lato lungo.

  8. Taglio dei pannelli della lunghezza giusta

    Alla fine della riga, misura la lunghezza necessaria e segnala su un nuovo pannello. Utilizza la parte rimanente del pannello per iniziare la riga successiva. Se inizi ogni riga con un pannello della stessa lunghezza otterrai un aspetto regolare del soffitto una volta finito. Per tagliare un pannello della giusta lunghezza, incidine la superficie visibile con un taglierino e poi rompilo utilizzando una striscia di legno o un'asse di supporto. A questo punto puoi tagliare il supporto in cartone.

  9. Rifinitura delle giunture

    Se desideri rifinire le giunture tra i pannelli del soffitto, assicurati che siano pulite e prive di polvere. Poi riempi gli spazi con pasta per stuccatura e una spatola. Dopo aver lasciato asciugare per 24 ore, applica un secondo strato, se necessario, e leviga in modo uniforme una volta asciutto. Per impedire in seguito la formazione di crepe nelle giunture, puoi utilizzare una rete flessibile fissata con la pasta per stuccatura

  10. Rifilatura del profilo

    Per rifinire con cura i bordi esterni del controsoffitto, fissa le strisce di finitura con l'adesivo da carpentiere. Posiziona alcuni pezzi di adesivo sulla striscia di finitura, premili in posizione, rimuovili subito dopo e, dopo 5 minuti, picchiettali con forza in posizione. Per una finitura accurata negli angoli, puoi tagliare le estremità delle strisce di finitura a 45°.

  11. Consiglio!

    Se intendi installare i faretti a incasso nel soffitto, devi far passare i cavi mentre monti il telaio di supporto. Ritaglia i fori per i faretti con una grande sega a tazza. Fai passare i cavi in tutte le posizioni dei faretti e collega i cavi in conformità con i regolamenti elettrici locali.

Valutazione

Valuta queste istruzioni passo per passo.

Creazione di un controsoffitto

3.7
3.7 of 5

107 totale

  • 5
    46
  • 4
    21
  • 3
    17
  • 2
    4
  • 1
    19